DI MARIA PIA PIZZOLANTE
Maria Pia Pizzolante
Qui sotto la mappa del “gender pay gap”, il differenziale salariale tra stipendi di uomini e donne in Europa.
Ci sono tante cause di questi numeri impressionanti, compreso il fatto che le donne spesso sono assenti nei lavori pagati meglio, ma c’entrano anche discriminazioni nei luoghi di lavoro, il mancato riconoscimento delle competenze femminili rispetto a quelle maschili, la mancata rappresentanza nella politica e nell’economia, il fatto che le responsabilità familiari non siano condivise in maniera equa.

L’Italia non sembra messa così male perché noi iniziamo a lavorare gratis “solo” a dicembre, ma sappiamo anche che i nostri tassi di disoccupazione femminile sono da bollino rosso in particolare al sud.

Il 7 novembre le donne francesi sciopereranno per segnalare l’inizio del loro lavoro gratuito, così come hanno fatto le islandesi il 26 ottobre.

Perché non farlo anche noi il 9 dicembre?
Nessuno ci rinfaccerebbe il ponte.
Il 9 dicembre è il giorno in cui le italiane iniziano a lavorare gratis!

PS: e comunque Boeri ha ragione, rendiamo obbligatorio il congedo di paternità.
Sono piccole cose, ma davanti al gap …

Scioperiamo!?

Nessun testo alternativo automatico disponibile.