DI ALESSANDRO GILIOLI
ALESSANDRO GILIOLI
Voti ottenuti dai candidati alla presidenza Usa dei Repubblicani, nelle ultime tre elezioni2008: 60 milioni
2012: 60,9 milioni
2016: 59,5 milioni
Voti ottenuti dai candidati alla presidenza Usa dei Democratici, nelle ultime tre elezioni
2008: 69,4 milioni
2012: 65,9 milioni
2016: 59,6 milioni
Ora, il mio amico Tommaso Ederoclite ci assicura che – lui ne è certo, non so come – i democratici non avrebbero mai vinto neppure con Bernie Sanders, e che solo pensare questa cosa «è una cazzata».
A me quella che per Tommaso è «una cazzata« pare invece semplicemente un’opinione, priva di controprova, quindi nell’ambito delle opinioni. E sulla possibile maggiore efficacia di un candidato meno d’establishment rimando a un’altra opinione, quella che ho già citato di Bhaskar Sunkara e che qui riallego (è precedente al voto, ma ancora più stimolante oggi).
Quella che invece mi pare assai più di un’opinione è che Hillary Clinton abbia perso tra i sei e i dieci milioni di elettori democratici, rispetto alle precedenti consultazioni, a fronte di candidati repubblicani che invece hanno avuto più o meno gli stessi voti nelle ultime tre elezioni. E che quindi HRC non è stata esattamente una candidata centratissima, ecco.
L'immagine può contenere: 1 persona