DI MICHELE PIZZOLATO

MICHELE PIZZOLATO

Il triste autunno grigio degli arancioni. Pisapia? Zedda? Come votano sul referendum costituzionale? Boh… Non si sa. Non si schierano. Frasi fumose, stile convergenze parallele: “non mi iscrivo al NO, ma non dico che voto SI”. “Forse si”… Tristissima parabola per la sinistra dei sindaci arancioni che avevano destato speranze di rinnovamento.
Come fanno due politici di sinistra esperti a non dire come votano sulla riforma costituzionale di questa (drammatica) portata? Vengono in mente le parole di Gramsci sugli indifferenti, ma qui il pensiero non corre all’indifferenza. Corre purtroppo all’opportunismo: non si schierano per fare la sinistra PD con Renzi in caso di vittoria del SI, o fare quelli che avevano detto i loro dubbi in caso di vittoria del NO… Tristissima vecchissima politica.
Non schierarsi per il SI e per il NO su un referendum costituzionale e’ per un politico, per di più del mondo della sinistra attenta alle riforme, come Pisapia e Zedda, il triste e grigio capolinea.

Risultati immagini per PISAPIA E ZEDDA,