DI JACOPO FO

jacopo fo

Storie di ordinaria follia. Un ragazzo di 21 anni residente a Madrid è stato arrestato per aver finto il proprio rapimento e tentato di estorcere alla madre 600 euro di riscatto. Ma l’arresto è il suo problema minore, mamma sta scaldando il battipanni! (Fonte: Today.it)
E’ aperta la caccia. Cittadella, Padova: tenta di sparare agli uccellini ma colpisce una centralina elettrica installata su un pilone e lascia per 12 ore senza corrente un’intera frazione (Laghi di Cittadella). E’ successo tra sabato e domenica scorsi. Pennuti 1 – Cacciatore 0, arbitra l’Enel!
Cannabis prodotta in Australia. Narcotic Drugs Amendement Act 2016 è il nome della nuova legge sulla cannabis del Governo australiano e concede alle aziende private di richiedere permessi per coltivare cannabis e produrre derivati a scopi medici o per fini di ricerca. I pazienti potranno così beneficiare di un farmaco sicuro e pronto a chilometri zero, più reperibile rispetto a quelli attualmente importati dall’estero. L’autoproduzione come soluzione! (Fonte: Aduc.it, segnalata da Davide Calabria, grazie!)
Gli smemorati imparano di più. Secondo una ricerca dell’Università di Glasgow le persone che tendono a dimenticare le cose sono anche quelle più propense a impararne altre. Dimenticare, secondo Edwin Robertson, autore della ricerca, sarebbe il primo passo per imparare. Dove ho messo le chiavi? (Fonte: donneok)
Chiude il museo dell’erotismo. Per mancanza di visitatori chiude dopo 20 anni il museo dell’erotismo nel quartiere di Pigalle a Parigi. Tutti gli oggetti, più di 2mila, saranno messi all’asta. Il sesso museale non tira più. (Fonte: Repubblica)
I ragazzi del 50/A. Si tratta di un gruppo di ragazzi che si è formato dopo il terremoto del 24 agosto per portare aiuto alle persone coinvolte dal sisma. Tutti i giorni partono verso le zone colpite dal terremoto con un furgoncino pieno di beni di prima necessità che raccolgono in un garage che sta al civico 50/A, da qui il nome del gruppo. Hanno una pagina Facebook aggiornatissima, dove pubblicano quello che serve. In questo momento, per esempio servono una cucina da campo, pile, batterie e pigiami nuovi per uomo, donna e bambino/a.
Mujica a Roma. A un giornalista che gli chiedeva: “Lei è diventato un ideale politico nel mondo perché ha vissuto e vive come la parte più povera dei suoi concittadini e non come quella più ricca. Pensa di essere una eccezione nella politica di oggi?”, Mujica ha risposto: “Sicuramente sono stato un’eccezione anche nel mio Paese. Però la mia è soprattutto una filosofia di vita. Il problema è che viviamo in un mondo nel quale si crede che colui che trionfa debba possedere tanto denaro, avere privilegi, una casa grande, maggiordomi, tanti servitori, vacanze extralusso. Mentre io penso che questo modello vincente sia solo un modo idiota di complicarsi la vita. Penso che chi passa la sua vita a accumulare ricchezza sia malato come un tossicodipendente, andrebbe curato”.
Altro che la borsa magica di Mary Poppins! Brisbane: i poliziotti fermano una donna per un normale controllo e le trovano un koala dentro la borsetta. In Australia è vietato. (Fonte: IlPost)
Mai guardare il seno di un’altra. Arrestate a Rovigo due donne, 31 e 27 anni. Una mostrava il seno a un’uomo, l’altra gli sfilava il portafoglio. Sono sospettate di aver aggirato così circa 1 milione di persone. Più corretto: 1 milione di uomini. (Fonte: Gazzettino.it)
Mercedes e quello strano car sharing. Da novembre i proprietari di auto del gruppo Daimler Mercedes residenti nella città di Stoccarda possono mettere la propria auto a disposizione del servizio cittadino di car sharing. Il progetto è in fase di test ma l’idea è geniale: tramite una piattaforma online decidi quando mettere a disposizione la tua auto, che viene dotata di un apparecchio elettronico collegato alla stessa piattaforma web. Scrive Ecquologia.com: “Si tratta in sostanza di una riproposizione in chiave mobilità della già ben sperimentata piattaforma Airbnb, utilizzata nel mondo per i Bed & Breakfast. Un ambito di intervento di grande rilevanza per la mobilità sostenibile nelle nostre città dal momento che come ha fatto rilevare lo stesso AD di Daimler, le auto sono parcheggiate in media per quasi 23 ore al giorno”.
Legalizzata la marijuana in California. Via libera alla legalizzazione della marijuana a scopo ricreativo grazie al referendum che si è tenuto in California. Poi non so cosa dovessero votare d’altro…
Filiera corta a Cremona. Verrà presentato domenica 13 novembre a CremonaFiere un progetto di filiera sociale a km0. In un’azienda agricola, alle porte di Cremona, migranti e disabili psichici coltivano ortaggi biologici che vengono trasformati in conserve e salse dai detenuti-chef della casa circondariale cittadina di Cà del Ferro. Roba buona in tutti i sensi.(Fonte: Corriere.it)
Anche per Fido l’affidamento congiunto. E’ una sentenza del tribunale di Roma nei riguardi di una coppia di conviventi che si è separata. Entrambi dovranno prendersi cura del cane a periodi alterni dividendo le spese di mantenimento. La coppia si era rivolta al Tribunale perché la donna sosteneva che il cane era suo perché lei lo aveva adottato e iscritto all’anagrafe canina. Lui lo aveva rapito affermando che il cane era suo. Il giudice ha deciso per il bene della bestiola: resterà sei mesi con lei e sei mesi con lui. Quando una delle parti terrà l’animale, l’altra avrà diritto ad averlo due giorni alla settimana. I primi sei mesi, dopo la sentenza, spettano alla donna. (Fonte: Ansa.it)
Adidas: le scarpe saranno prodotte dai rifiuti. Le nuove scarpe Adidas saranno realizzate riciclando la spazzatura presente nei nostri oceani e hanno l’obiettivo di aiutare l’ambiente e di sensibilizzare sempre di più l’opinione pubblica al problema dell’inquinamento dei mari. Al momento ne saranno prodotte circa 7000 paia, ma l’azienda mira ad espandere il raggio d’azione: “Ne produrremo un milione nel 2017 – ha spiegato un portavoce a The Verge -. Ciò a cui miriamo è l’eliminazione della plastica vergine dal nostro processo di produzione e distribuzione”. Adidas porta avanti questo progetto con Parley for the Oceans, un’associazione ambientalista e le scarpe saranno in commercio entro il mese di novembre al costo di 220 dollari al paio. (Fonte: Huffingtonpost)
Il vescovo di Locri rifiuta i soldi sporchi. La chiesa di Bovalino, in provincia di Reggio Calabria, deve ricostruire il tetto perché sfondato dalla pioggia. Due ditte hanno inviato cinquemila euro l’una per i lavori ma si son viste tornare al mittente i bonifici perché sospettate di appartenere alla ‘ndrangheta. “Con il denaro sporco non si costruiscono chiese, a costo di rinunciare ai lavori”, dice il vescovo a Repubblica. E i soldi rispediti al mittente in effetti avevano una provenienza quantomeno sospetta. Si tratta di fondi inviati da ditte collegate a Domenico Gallo, arrestato a fine ottobre nell’inchiesta condotta dalla procura di Roma sui grandi appalti, dalla Tav alla Salerno-Reggio Calabria. Effetto Bergoglio?
Un leone marino nella rete. E’ capitato a un peschereccio russo. Quando hanno visto salire la rete stracarica, i pescatori pensavano di aver fatto una pesca miracolosa. Ma quando l’hanno aperta si sono accorti che dentro c’era un leone marino. Nel video la “bestiola” sembra apprezzare il panorama e ma poi ha deciso di tornare a casa sua. (Fonte: Repubblica)
Mi vuoi sposare? Prima dell’inizio di una partita della quinta divisione slovacca il giocatore Lubomir Vajecka ha chiesto la mano della guardalinee Petra Lepackova. Lei ha detto di sì e poi gli ha fischiato il fallo. (La battuta è della parte maschile della redazione) (Fonte: Skysport)