DI FRANCESCO ERSPAMER

FRANCESCO ERSPAMER

Almeno, a giustificare la fiducia che decine di milioni di americani hanno riposto in un miliardario figlio di papà che ha evaso il fisco, sfruttato i lavoratori illegali e truffato i consumatori, c’è il mito dell’outsider, l’uomo che si è fatto da solo e che non era coinvolto nella politica. Ma come può essere credibile un presidente del consiglio che fa politica sin da quando era nei boyscout e che oltre a essere amico di Marchionne e di Oscar Farinetti è anche il segretario del partito di maggioranza e in questa doppia funzione da tre anni tiene in pugno il parlamento, i media e il paese al punto da averne modificato la legge elettorale e la Costituzione, come può essere credibile quando afferma che la forza anti-sistema è lui?
Ancor più di Trump, Renzi è convinto che i suoi connazionali siano dei totali coglioni e che un numero sufficiente di loro sia pronto a bersi qualsiasi cazzata, basta che gliela si dica in prima serata e senza contradditorio. Il 4 dicembre si verifica se ha ragione o no.

Risultati immagini per IL 4 DICEMBRE VEDREMO QUANTI AVRANNO CREDUTO IN RENZI