DI ENNIO REMONDINO

ENNIO REMONDINO
Ministro in carica, dicastero di rilievo, lo Sviluppo economico, ed ‘amici’ politicamente importanti nella gerarchia di potere a Mosca. Ma Alexey Ulyukaev, aria severa come da foto con Putin di spalle, era uno dei tanti ‘tangentisti’ della Russia convertita al capitalismo. Ed è stato arrestato mentre incassava una tangente da 2 milioni di dollari come compenso per il suo sostegno a un importante accordo tra compagnie petrolifere.

http://www.remocontro.it/2016/11/15/russia-manette-al-ministro-ladro-e-quello-che-ce-dietro/