DI PAOLO BROGI

PAOLO BROGI

La Procura riapre l’inchiesta sull’omicidio Pasolini. Si deve indagare sul dna di un terzo soggetto “ignoto” trovato sul maglione di Pasolini. A dire che intorno al suo corpo, quella notte, erano in tre o quattro sui trent’anni è stato un giovane ebreo russo che ora vive a New York. La sua intervista è uscita sul corriere della sera, quattro anni fa. Ma Moishe Bessendorf, così si chiama il teste (nella foto, allora, a metà anni ’70), non è mai stato sentito dalla magistratura. Si deciderà finalmente di farlo ora?