DI STEAFNO BUCCAFUSCA
STEFANO BUCCAFUSCA
Parole gravissime, dello “sceriffo” De Luca, presidente della Regione Campania contro Rosy Bindi. Scoppia la (prevedibile) bufera politica, Lui non si scusa (copia Trump?), il PD con Renzi prende le distanze dallo sceriffo (ma a nulla serve). Quasi in simultanea la sentenza di condanna a 9 anni per Cosentino, ex sottosegretario PDL-Forza Italia. Per i giudici era il referente politico della camorra. Nel tg delle 20 una triste immagine della Campania del potere.