DI FLAVIA FRATELLO
Flavia Fratello
Se mi garantissero che mi riportano in vita (cosa che al momento non possono fare) ecco, io mi farei crioconservare. Aspetterei di avere 80 anni circa, e poi via.
L’idea è quella di farmi risvegliare fra 100/200 anni, non troppo insomma, giusto per vedere com’è andata a finire.
Delle cose che conosco, ovviamente, che troppo oltre forse non riuscirei nè a capirle nè ad apprezzarle.
Ma ad esempio vedere se poi su Marte ci siamo arrivati e come, o se il teletrasporto funziona, o se le buche di Roma sono state riparate, ecco, quello si, mi piacerebbe vederlo.