DI ANNA LISA MINUTILLO
ANNALISA MINUTILLO
Sarebbe di almeno 95il numero delle persone morte in questo incidente accaduto al nord dell’India e di 76 quello dei feriti . La Polizia ha riferito che  un treno passeggeri ha deragliato. Si tratta dell’ espresso Patna-Indore che è uscito dai binari a Purwa, un villaggio situato vicino alla città industriale di Kanpur. I soccorritori si stanno adoperando per cercare di liberare le persone rimaste intrappolate nei rottami del treno. Non sono ancora chiare le cause del deragliamento.
Delle 76 persone ricoverate in ospedale per le ferite riportate molte versano in gravi condizioni. Molti dei feriti quelli più lievi hanno lasciato il pronto soccorso con lesioni non gravi.
“Le cause dell’incidente non sono ancora state chiarite”, dichiara il portavoce delle ferrovie indiane, R.D.Bajpayee. Il ministro dei Trasporti indiano, Suresh Prabhu, ha scritto nel suo account Twitter che le unità mediche mobili accorse sul luogo dell’incidente hanno trasportato tutti i feriti negli ospedali più vicini. Ha promesso indagini serie per individuare i responsabili dell’incidente garantendo che seguirà da vicino le operazioni di soccorso.
La rete ferroviaria indiana copre 65mila chilometri ed è la quarta per lunghezza nel mondo, dietro gli Stati Uniti, la Russia e la Cina. Inoltre ha 1,3 milioni di dipendenti e 12.500 treni al giorno che trasportano circa 23 milioni di passeggeri. Una rete comunque vecchia e molto usata che si è trasformata in qualcosa di letale.