ANTONIO MODAFFARI

di Antonio Modaffari

Una beffa evitata, e va bene così. L’Inter pareggia in extremis un derby dominato, ma che ha rischiato di perdere a causa di un super Suso. C’era attesa per la prima di Pioli e il tecnico emiliano non ha tradito le attese con due sorprese di formazione( Medel in difesa e Kondogbia titolare) e uno spirito nuovo. Risultato? Primo tempo dominato con tante occasioni sprecate, ma chiuso in vantaggio dal Milan. Milan raggiunto subito nella ripresa da un super gol di Candreva. Gioia effimera. Cinque minuti e Milan di nuovo avanti, ancora con Suso. Ma, stavolta, l’Inter non ha mollato, ci ha creduto fino alla fine e al 92esimo la zampata di Perisic salvava il debutto di Pioli. È inutile esprimere pareri e opinioni, bisogna solo lavorare.