DI ITALO MOSCATI

ITALO MOSCATI

MAI A LETTO CON LE ACCOZZAGLIE… MEGLIO A VOLTE CON…I PICCOLI…
…ristori televisivi, ovvero la buona notte di Mika che avrebbe voluto dividere il letto con Dario Fo che non c’è più, dopo aver cantato: “Ho visto un re…”
…nell’avvicinarsi del giorno del referendum, il letto della politica è diventato una poltiglia di ripicche, risentimento, odio, mediocrità, parole volgari, parole incomprensibili, parole false, il si e il no gorgheggiati, cachinni, borborigmi, qualche rutto, e così via…
…la politica è così, bellezza…no, non è così, non può essere così, non può essere così…
…parole recitate, ma non false, echi di serenità e commozione, ghirigori musicali e televisioni come pane, amore e tv… il piccolo ristoro con un ragazzo inglese che ha imparato l’italiano con Dario, e avrebbe voluto fare uno spettacolo con lui. Mika, una solfa di Milk, latte ballerino e canoro, e Dario, il giullare dei misteri buffi, genio buffo anche lui nei panni del Nobel (Oscar alla carriera), in un’atmosfera inoffensiva, timida, grottesca…di sogno negato…
…da cui esce Mika detto Milka nella notte, cantando sotto la pioggia nel ricordo di Gene Kelly…
…la mattina finirà lo show del buffone del mistero buffo e del Milk venuto da lontano…pioverà grandine miserevole?…via
…sento già le pistolettate di paroloni e parolacce, la politica come non dovrebbe mai, mai, essere…la politica con la pancia nella testa…la testa che si gonfia…
…silenzio, via pance volgarità senza misura…
…lasciateci pensare con le nostre teste degne di pensare…

Risultati immagini per MAI A LETTO CON LE ACCOZZAGLIE..Risultati immagini per MAI A LETTO CON LE ACCOZZAGLIE..