DI SALVATORE OCCHIUTO

SALVATORE OCCHIUTO

Anche se manca ancora un turno, si chiude l’avventura europea del Sassuolo. Nella cattedrale del calcio basco il “San Mames” l’undici di Di Francesco saluta l’Europa dopo una gara contrassegnata da tanti episodi. Vantaggio degli emiliani dopo pochi minuti. Un cross di Ragusa che al 2′ rimbalza su Balenziaga che mette in porta. Garcia pareggia su calcio d’angolo. Ragusa sfiora il raddoppio a metà del primo tempo. Sul contropiede seguente un’azione di Muniain è respinta dal portiere Consigli. Nella ripresa al 59′ Aduriz segna il 2-1 per gli spagnoli. Pellegrini e Biondini sono costretti a lasciare il campo per gravi problemi di condizione. Lekue al 79′ firma la terza rete che decreta la fine delle aspirazioni continentali della società modello della Serie A. Gol dell’onore per il Sassuolo all’83’ con l’indomito Ragusa. Nell’altra partita del girone Genk-Rapid Vienna 1-0. L’inesperienza a livello internazionale, le assenze dei giocatori più importanti nelle trasferte, il fatto di disputare una competizione al giovedì che impedisce il normale trend degli allenamenti settimanali sono tra le cause principali dell’eliminazione.