DI GABRIELE BOJANO

gabriele-bojano

Il “politicamente corretto” soffoca noi cittadini mica i politici che tra di loro continuano a dirsene di tutti i colori senza ritegno alcuno. Non faccio esempi perché avrei solo l’imbarazzo della scelta. Preferisco invece soffermarmi su questo avviso che ho notato su un mezzo del Cstp: una volta questo genere di posti era riservato alle persone invalide. Senza tanti giri di parole o perifrasi. Adesso invece si parla di “passeggero a ridotta capacità motoria”. È la stessa sensibilità pelosa che ci fa definire i ciechi ipovedenti e gli spazzini operatori ecologici. Andando avanti di questo passo definiremo i dentisti esploratori di cavità orali in non perfetto stato di conservazione e le prostitute addette alla manutenzione maschile !
L'immagine può contenere: spazio al chiuso