DI ENNIO REMONDINO

ENNIO REMONDINO

“Il voto del parlamento dell’Unione Europea sul possibile congelamento dei negoziati per l’adesione della Turchia nell’Ue non ha alcun valore”. Così il presidente turco Erdogan mette la mani avanti sul voto di domani a Strasburgo. “Stati che non smettono di darci lezioni su diritti umani, democrazia e libertà sono incapaci di proteggere i bambini che si rifugiano da loro, in quanto non aprono le loro porte, ma al contrario li lasciano senza pietà dietro a fili spinati”, ha aggiunto Erdogan, sostenendo che “il destino di 10mila bambini costretti a migrare in Europa è sconosciuto”.

http://www.remocontro.it/2016/11/23/turchia-ne-frega-erdogan-al-parlamento-ue/