DI MIRKO EMILI

mirko-emili

Tutto secondo copione. Finalmente una vittoria che doveva arrivare è arrivata. Il primo tempo non è dei migliori, la Roma soffre parecchio e, troppo spesso, si trova a giocare sotto palla in casa contro il Viktoria Plzen. Nel secondo tempo, invece, cambia tutto: la Roma riesce a rialzare la testa e demolisce la squadra ceca.
FATTORE DZEKO – E’ stato il centravanti più chiacchierato d’Italia lo scorso anno, ma Edin Dzeko, quest’anno, sta facendo ricredere tutti. Finalmente a Roma stanno apprezzando il vero bosniaco: l’attaccante che con i suoi gol, ha trascinato Wolfsburg e Manchester City ai rispettivi titoli nazionali
CI SI RIVEDE A GENNAIO – La Roma chiude il discorso qualificazione come prima del girone. Con il risultato di questa sera, infatti, i giallorossi raggiungono quota undici punti e si qualificano direttamente ai sedicesimi di finale di Europa League. Ora bisogna ripartire dal secondo tempo degli uomini di Spalletti, una seconda parte di gara concreta – a parte Salah che continua a mangiarsi gol – e bella. Bella come il gol in rabona di Perotti e, nel calcio, serve anche questo