DI PAOLO BROGI

PAOLO BROGI

Cari riformatori del Sì, questa mail non contiene improperi. Vi sarete accorti che il nuovo sistema che volete instaurare prevede di fatto una sola Camera, che varerà leggi in ragione della maggioranza che vi sarà. Sapete anche come si forma la maggioranza, grazie a questo meccanismo elettorale peggiore della stessa legge truffa del 53 dove almeno il premio di maggioranza andava a una coalizione, non a un singolo partito che per il rotto della cuffia arriva primo. E così volete far funzionare la democrazia, col predominio di alcuni su tutti gli altri. Di questo si tratta. Il resto è davvero irrilevante. Comprese le accozzaglie e le compagnie dei fronti del no e del sì. Quindi non penso di essere in fatale errore a voler contrastare questo scenario illiberale. Ma tanto non mi pare che vogliate ragionare di questo, che purtroppo è il vero nodo della questione

Risultati immagini per CARI RIFORMATORI DEL SI AL REFERENDUM ISTITUZIONALE