DI VANNI ZAGNOLI

VANNI ZAGNOLI

Il Cittadella perde a Carpi pur meritando il pari. Il Vicenza lo ottiene ma è stato superiore alla matricola Benevento, che raggiunge al terzo posto proprio i granata. Al Cabassi il match si decide in mezz’ora, con i gol modenesi di Catellani e Lasagna, ex Este. Buone le trame della squadra di Venturato, manca precisione al tiro; alla ripresa palo di Di Gaudio per il Carpi. La partita del Menti è la più vivace del pomeriggio, con uscite di Cragno (Benevento), il palo di Bellomo e la traversa di Giacomelli, per un Vicenza sempre penultimo: due parate spettacolari anche per Benussi. In vetta solo un punto per il Frosinone, avanti con Ariaudo e raggiunto dal rigore discutibile di Avenatti (Ternana); traversa ciociara con Kragl. Palo di Corvia (Latina) e Spal salvata dal figlio di Marchegiani. Il Perugia domina il Novara, Di Carmine è fermato da un legno. Il figlio di Bisoli fa esultare ancora il Brescia, seguito in tribuna da Vieri. Traversa di Rizzato (Trapani), al 78’ Eusepi spezza il digiuno di gol del Pisa. Il Cesena travolge l’Avellino con Djuric, Dalmonte e Ciano.