DI LUISELLA COSTAMAGNA

LUISELLA COSTAMAGNA

Non fidatevi delle previsioni economiche apocalittiche se vince il No al referendum. Hanno la stessa attendibilità dei sondaggi e degli analisti e commentatori che, com’è noto, hanno completamente toppato i risultati su Brexit e Trump.
Prima della Brexit il FMI pronosticò recessione e crollo della borsa se vinceva il Leave. A ottobre si è rimangiato tutto: la crescita del Pil britannico nel 2016 sarà dell’1,8% e la Borsa di Londra ha segnato un + 13% in poco più di 3 mesi.
Lo stesso dicasi per Trump: se vince lui sarà il disastro per i mercati finanziari. Invece: dopo la sua vittoria la Borsa è volata, facendo toccare al Dow Jones record storici.
Come diceva il grande economista “Le scienze economiche sono estremamente utili come forma di occupazione per gli economisti”.

Risultati immagini per LE FALSE PREVISIONI SUGLI EFFETTI DI UN NO AL REFERENDUM