DI DAVIDE VECCHI
davide-vecchi
Perdonare migliora gli uomini. Prendete Lapo. Ha fatto una cazzata gigantesca. L’ennesima. Potete fermarvi a questa e sbeffeggiarlo, deriderlo. Provate invece a perdonargli quella cazzata. Chiedervi perché l’ha fatta. E allora andate avanti. Ha finto di essere stato rapito e ha chiesto un riscatto da 10 mila euro. Ecco. Se siete persone intelligenti, invece di deriderlo, in quella misera cifra dovreste vedere tutte le sue difficoltà umane. Non va giustificato, ma compreso. Sicuramente non deriso né aggredito. Perdono e comprensione. E’ un esercizio che dovremo fare ogni giorno, con tutti. Ciascuno di noi commette degli errori, piccoli o grandi, innocui o gravi che siano, sono tutti sempre e comunque frutto del male di vivere. E io non voglio ridurmi a giudicare le persone per i loro sbagli ma vorrei riuscire a vederle sempre per quelle che sono. E’ difficile con gli estranei, figurarsi con chi ci sta vicino. Ma è una delle poche cose che può migliorarci come persone. Eh sì: io perdono anche il mio caro amico Matteo, ovviamente.