DI ENNIO REMONDINO

ENNIO REMONDINO

Cina, il commissario politico della ‘Liaoning’ ha annunciato che la prima portaerei della storia della PLAN, la ‘People’s Liberation Army Navy’s’, «È pronta al combattimento». Impostata come gemella della russa Admiral Kuznetsov, attualmente impiegata da Mosca nelle operazioni in Siria, la Liaoning venne acquistata ancora incompleta nei cantieri ucraini per sviluppare una nuova classe di portaerei ‘made in China’. Secondo il contrammiraglio Yin Zhou la portaerei da 60 mila tonnellate è in grado di imbarcare fino a 20 velivoli inclusi elicotteri radar. La Cina sta realizzando altre due portaerei: l’ultima sarà a propulsione nucleare.

http://www.remocontro.it/2016/11/28/operativa-la-portaerei-cinese-liaoning-riarmo-nel-pacifico/