DI NICOLA FRATOIANNI

https://alganews.wordpress.com/
“Vous voici, vous outres, le peuple centrale, celui qui aspire à vivre de son travail, de ses inventions, de ses poèmes, de son goût d’amour pour les outres…”
Ieri a Marsiglia erano in 70.000 per Jean-Luc Mélenchon.
La notizia di oggi è che i sondaggi lo danno ormai al 18% sopra al candidato del centro-destra Fillon, ad un passo dalla Le Pen e da Macron.
La sinistra quando non rinuncia alla sua radicalità cresce e guadagna spazio in tutta Europa. E’ finito il tempo dell’impotenza: è l’era del coraggio. E’ l’era di chi resta saldamente e coerentemente vicino alle persone che soffrono, a coloro che vengono umiliati e sfruttati, di chi costruisce il futuro su basi totalmente nuove.
Siamo nati anche noi per coltivare quel coraggio e quell’ambizione. Non dedicheremo un minuto del nostro tempo a chi vuole coinvolgerci nelle gare d’ipocrisia e di equilibrismo: noi vogliamo conquistare voce per chi oggi non ce l’ha. E quella piazza di Marsiglia ci riempie il cuore di speranza, ci incoraggia, trasmette l’energia dell’entusiasmo a tutti coloro che in ogni parte di questo stanco e triste continente non si arrendono e continuano a lottare.
In bocca al lupo Jean-Luc!

Altro…

L'immagine può contenere: una o più persone, folla e spazio all'aperto
Advertisements