DI GABRIELE BOJANO

https://alganews.wordpress.com/

Napoli è una città straordinaria, mai banale né scontata, capace di emozionarti sempre. Ieri mi sono imbattuto in questo strano personaggio: un vecchio che camminava a stento, chino sotto il peso degli anni, che aveva tra le mani un mandolino. L’ho osservato per un po’ senza che lui se ne accorgesse. Ad un certo punto il mandolino che stringeva svogliatamente, come se fosse stato un oggetto qualsiasi, si è animato: il vecchio ha cominciato a suonarlo e nell’aria per pochi istanti si è diffusa una melodia antica e dolcissima. Per un attimo ho avuto l’impressione che anche l’incedere del l’anziano si fosse adeguato a quella musica facendosi meno faticato e più sicuro. Ci ho pensato dopo, quel vecchio capace di risollevarsi dal male di vivere recuperando tutte le sue energie per qualche istante di riscatto era Napoli

L'immagine può contenere: una o più persone, persone sedute e chitarra

Advertisements