DI MICHELE MARSONET

https://alganews.wordpress.com/

Una riflessione come sempre attenta di Michele Marsonet sul lontano e criptico pianeta Cina. Potenza economica che vuole imporsi come potenza globale. Assieme la difficoltà del mantenere una struttura economica quasi liberista e un guscio politico rigido a direzione unica. Xi il Gorbaciov cinese?
Sempre più strana e confusa la situazione politica cinese. O almeno così appare a tutti gli osservatori stranieri. Mentre la Repubblica Popolare proietta all’esterno un’immagine di grande potenza sicura di sé e fiduciosa nei propri mezzi, addirittura in grado di sfidare gli Stati Uniti sul piano della supremazia globale, assistiamo a curiosi fenomeni la cui interpretazione è tutt’altro che facile.
E’ ormai chiaro, per esempio, che Xi Jinping sta cercando di imporre alla popolazione un “culto della personalità” che rammenta da vicino quello tributato a Mao Zedong e a tanti altri celebri leader dell’ex mondo comunista. L’esempio primigenio è ovviamente Stalin che, da questo punto di vista, resta insuperato. Anche perché la vera e propria venerazione per la sua figura valicò ben presto i confini dell’ex URSS diffondendosi nel mondo intero.
CONTINUA SU:
http://www.remocontro.it/2015/04/12/culto-personalita-dopo-limpero-dopo-mao-cina-versione-xi-jinping/
Advertisements