DI ENNIO REMONDINO

https://alganews.wordpress.com/

Per la Turchia sempre più islamizzata di Erdogan, la domenica di Pasqua è referendum.
Voto sul futuro istituzionale del Paese: o repubblica parlamentare o ‘demokratura’ a misura personale di Erdogan, neo Sultano ottomano 2.0
Il risultato delle urne avrà effetti anche sull’Europa, sulla gestione dei migranti e sulla lotta all’Isis.

Democrazia o demokratura. Un referendum per scegliere tra le forme delle democrazia parlamentari modello occidentale e un’altra cosa inventata dall’attuale autoritario presidente turco Erdogan per farsi nominare despota assoluto tra gli applausi del popolo. Altra cosa dalla democrazia, anche se non ancora dittatura. Demokratura, qualcuno la chiama, sintesi tra alcune forme dello Stato e certa sostanza autoritaria.
La possibile Turchia dell’uomo solo al comando, sciolto da ogni vincolo e liberato da ogni controllo, con problemi per tutti i suoi vicini, Italia compresa.

CONTINUA SU:

http://www.remocontro.it/…/turchia-referendum-democrazia-e…/

 

Advertisements