DI SUSANNA SCHIMPERNA

Il discorso su Internet non è semplice, ma una cosa credo sia alla portata della comprensione di tutti, anche di chi di web non è esperto: il pericolo del provvedimento firmato da Trump per annullare la protezione dei dati personali degli abbonati ai servizi di telecomunicazioni.
I provider possono dunque cedere le informazioni sugli utenti e sulle loro attività online (la cronologia delle loro ricerche, le app che scaricano, ecc.), vendendole per esempio alle agenzie pubblicitarie.
Tim Bernes Lee, inventore del World Wide Web, ha definito questa mossa (che va nella direzione opposta alla proposta di legge sulla privacy online dell’autunno scorso) “disgusting”, disgustosa.

Risultati immagini per TRUMP ALL'ATTACCO DELLA PRIVACY SU INTERNET

Advertisements