DI ANTONIO MODAFFARI

Dal regalo alla beffa. L’Inter trova nell’uovo di Pasqua un punto amaro dopo un derby dominato. 2-2 il finale con i rossoneri capaci di raddrizzare l’esito del match grazie a un gol assegnato dalla gol line tecnology e grazie all’arbitro Orsato che prolunga oltremodo il recupero. Peccato per i tre punti, per il mancato sorpasso e per una successo che avrebbe dato un senso diverso a questo finale di stagione. Ma, bisogna dirla tutta, anche Pioli ha le sue colpe . La sostituzione Joao Mario-Murillo nel momento di massimo controllo della partita ha avuto il sapore di un arretramento ingiustificato. Dispiace dirlo, ma Pioli in questo mese ha perso il bonus che si era guadagnato in inverno

Annunci