DI ENNIO REMONDINO

https://alganews.wordpress.com/

Gran Bretagna, annuncio a sorpresa di Theresa May: “Elezioni anticipate l’8 giugno”. La premier britannica, basandosi sui sondaggi, vuole più forza in casa per litigare meglio a Bruxelles. Anche il precedente premier David Cameron, aveva cavalcato i sondaggi sulla Brexit contando di mantenere la Gran Bretagna in Europa e lui al potere.

Elezioni anticipate a sorpresa in Gran Bretagna l’8 giugno: le ha annunciate oggi la premier Theresa May in un inatteso discorso alla nazione davanti al numero 10 di Downing Street, dopo averle ripetutamente escluse nei mesi scorsi. May potrebbe contare, secondo i sondaggi, sul netto vantaggio del suo Partito Conservatore rispetto all’opposizione laburista. Voto in grado, sulla carta, di rafforzarla nel cammino verso la Brexit, il divorzio del Regno Unito dall’Ue.
«La Brexit è nell’interesse nazionale ma gli altri partiti si oppongono». Così la premier Theresa May spiegando l’annuncio delle elezioni anticipate.
Anche il precedente premier conservatore, Cameron, aveva cavalcato Brexit e il voto al referendum contando di rimanere in Europa e al potere.

Theresa May chiede ai britannici di votare Partito Conservatore per andare fino fondo nel divorzio da Bruxelles. «Il Paese vuole unirsi, ma Westminster si divide». Sotto accusa il clima di «divisione» seminato dalle opposizioni laburiste, libdem e indipendentista scozzese, a Westminster, la linea di rottura della premier conservatrice a caccia di voti.

CONTINUA SU:

http://www.remocontro.it/…/elezioni-britanniche-anticipate…/

 

Annunci