DI SUSANNA SCHIMPERNA

Si dice sempre che per mantenersi mentalmente ed emotivamente in forma e vivere bene e a lungo, tenendo lontano lo spettro della depressione, sia necessario continuare a pensare, progettare, avere passioni come quando si era giovani. Ma forse non è così.
Forse la vecchiaia ci regala la possibilità di guardare tutto dall’esterno, e non nella condizione di emarginati, ma in quella di spettatori saggi, privilegiati. Non è detto che sia un male.

Risultati immagini per GIOCHIAMOCI LA VECCHIAIA COME SPETTATORI SAGGI E PRIVILEGIATI

Advertisements