DI STEFANO FASSINA

https://alganews.wordpress.com/

È preoccupante l’assenza della Brigata Ebraica dalla manifestazione del 25 Aprile a Roma. La divisione delle iniziative che celebrano la Liberazione dal nazi-fascismo e la Resistenza, origine della Repubblica democratica fondata sul lavoro, è un indebolimento del fronte costituzionale, in una fase storica di riattivazione di culture, forze politiche e comportamenti autoritari e razzisti. Noi non ci rassegniamo a quanto accade e continuiamo il nostro impegno per superare le divisioni. Per promuovere il dialogo, parteciperemo sia alla manifestazione promossa dall’Anpi, l’associazione dei partigiani e delle partigiane italiane, custode della memoria e attenta alla sofferenza di chi oggi vive senza diritti, sia alla cerimonia organizzata dalla Comunità Ebraica a via Balbo.
L'immagine può contenere: 7 persone, folla e spazio all'aperto
Annunci