DI AGNESE TESTADIFERRO

AGNESE TESTADIFERRO-ALGA

Oggi, impossibile non dirlo, i protagonisti del Giro sono stati 2.
Uno, il vincitore di tappa: Caleb Ewan, 22 anni da compiere a luglio. L’Australia il suo continente, Orica – Scott il suo team. Dal 2015 è professionista e lo stesso anno ha portato a casa un trofeo come vincitore di tappa alla Vuelta a España 2015 e il primo posto alla EuroEyes Cyclassics 2016 ad Amburgo.
L’altro, con i riflettori puntati, è stato indiscutibilmente l’attore Patrick Dempsey. Il 51enne americano che fa impazzire le donne di tutto il mondo, ex della serie Grey’s Anatomy, ha mandato in delirio le fan.
Oggi Dempsey, il dr Derek, è arrivato in elicottero a Castrovillari intorno alle 10.30, s è recato nella postazione del pullman della BMC e da lì è partito in bici con tutta la squadra BMC, tra cui Manuel Quinziato e Manuel Senni, nonché il vincitore di ieri Silvan Dillier. Motivo della scelta di questa squadra? E’ testimonial dello sponsor del team statunitense. Vestiti i panni da sportivo il Don Giovanni si è unito alla squadra ed è arrivato in parata sulla linea di partenza. Poi, è salito sul palco per qualche saluto e ha dato appuntamento al traguardo, ad Alberobello per le premiazioni. Il suo look? Una maglia rosa. «Ciao Giro, ciao Italia. – ha detto a Castrovillari – È un grande onore per me essere qui, sono felice di essere in Italia, sarà entusiasmante vivere quest’esperienza alla partenza della tappa». Tra le sue parole anche il suo personale pensiero sul ciclismo. Questo sport «è per me libertà». Libertà di «andare in giro e scoprire posti nuovi». Ha ammesso inoltre di aver alcuni miti. «Eddy Merckx è il mio corridore preferito, è una leggenda! Fra quelli attuali non ho un idolo. Le ultime generazioni sono state travolte da scandali ma più mi avvicino a questo mondo e più mi appassiono». A tutti però, «il mio sostegno morale».
Domani, 13 maggio 2017, il Giro d’Italia spegne ufficialmente 100 candeline. Tutte rosa, ovviamente!

dempsey.jpg

Annunci