DI ANNA LISA MINUTILLO

«Cristian Provvisionato è libero e sta rientrando in Italia. Questa la dichiarazione del Ministro degli Esteri Angelino Alfano . Provvisionato era stato fermato in Mauritania alla fine di agosto del 2015 e da allora si trovava in custodia cautelare, presto potrà ricongiungersi ai suoi cari che lo stanno attendendo.
Un’attesa che si protraeva ormai da ben 21mesi e che vedrà il suo termine con l’arrivo di Provvisionato a Roma che avverrà stanotte.

.

Il giovane era stato arrestato per una presunta truffa di un milione e mezzo di euro ai danni del governo della Mauritania ad opera di un pool di società estere con cui collaborava anche una azienda milanese. Fin da subito Provvisionato si era dichiarato completamente estraneo e all’oscuro della vicenda .
Nei giorni scorsi Alfano aveva incontrato la madre assicurandole il massimo impegno per giungere ad una risoluzione rapida di questa vicenda.
In Mauritania le indagini possono durare sino ad un massimo di tre anni. Grazie all’intervento del ministero degli Esteri a Provvisionato era garantito comunque un trattamento rispettoso oltre alla possibilità di poter incontrare i familiari e dialogare con loro.
Una vicenda che si è conclusa positivamente dopo tanta attesa.
Annunci