DI SERGIO DI CORI

https://alganews.wordpress.com/

Secondo la documentazione offerta dall’ufficio della procura della repubblica calabrese agli ordini di Nicola Gratteri, ne esce fuori un quadro inquietante del nostro paese, soprattutto per ciò che riguarda la collusione di importanti settori del Vaticano con famiglie della ‘ndrangheta. Sembra accertato, sulla base delle fonti della procura presentate in conferenza stampa, che Don Edoardo Scordio -il parroco della Chiesa di Maria Assunta in località Crotone- avrebbe ricevuto 132.000 euro nel solo anno 2017 per “assistenza spirituale ai migranti”. La cifra complessiva che la ‘ndrangheta avrebbe “arraffato” passando attraverso la mediazione di istituti religiosi (la cui missione e compito sarebbero quelli di provvedere alle cure spirituali dei sofferenti) si aggirerebbe intorno ai 120 milioni di euro.

Non vi è alcun dubbio: le vie della Provvidenza sono davvero infinite

Annunci