DI ANNA LISA MINUTILLO

E’ morto a 83 anni Alberto La Volpe, giornalista con una lunga carriera ricoperta in Rai. Lo ha reso noto il Tg2, testata che diresse dall’87 al ’93, inventando insieme a Giovanni Falcone “Lezioni di mafia”. Venne eletto alla Camera nel 1994 con i progressisti, e ricoprì il ruolo di sottosegretario ai Beni Culturali nel primo governo Prodi e agli Interni nel primo governo D’Alema. La Volpe era nato a Napoli nel
1933, e viveva a Roma dove ha svolto il ruolo di presidente dell’associazione Italia-Palestina. Oltre al Tg2, durante l’esperienza in Rai (iniziata nel 1963) La Volpe contribuì anche alla fondazione del Tg3 nel 1979.
Annunci