DI UMBERTO SINISCALCHI

Tempi sempre più duri per l’ex presidente della Camera, fondatore e segretario di An, Gianfranco Fini. In questo momento la Finanza sta effettuando una perquisizione in casa sua. Per il momento, sono state sequestrate due polizze vita per un valore di un milione di euro. Il tutto è naturalmente riconducibile all’indagine che ha portato in carcere l’imprenditore Francesco Corallo e che vede Fini indagato per riciclaggio.
Inquirenti ed investigatori avrebbero giustificato il sequestro delle polizze per il ruolo centrale di Fini nella vicenda che ha portato all’arresto di Corallo e al sequestro di sette milioni nei confronti della famiglia Tulliani. Questi soldi, una volta riciclati, sarebbero stati utilizzati da Corallo per attività economiche e finanziarie, ma anche per l’acquisto di immobili che hanno coinvolto i membri della famiglia Tulliani. Come la tristemente famosa casa di Montecarlo
Annunci