DI VANNI PUZZOLO

Una doppietta di Ronaldo e Casemiro per il 4-1 finale. Inutile il momentaneo 1-1 di Mandzukic
Il Real Madrid batte 4-1 la Juventus e vince la Champions League 2017, diventando la prima squadra della storia a conquistarla per due anni di fila.
A Cardiff si infrangono i sogni di Triplete e di tornare sul tetto d’Europa dopo 21 anni dei bianconeri, che hanno così perso la settima di nove finali, arrivando ad un record negativo veramente imbarazzante.
Grande protagonista della serata Cristiano Ronaldo (doppietta). In gol anche Casemiro e Asensio. Inutile il meraviglioso 1-1 di Mandzukic.
Espulso Quadrado  nel finale, secondo tempo imbarazzante dei bianconeri.
IL TABELLINO
JUVENTUS-REAL MADRID 1-4
Juventus (4-2-3-1): Buffon; Barzagli (21′ st Cuadrado), Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic (26′ st Marchisio); Dani Alves, Dybala (33′ st Lemina), Mandzukic; Higuain. A disp.: Neto, Lichtsteiner, Benatia, Asamoah. All.: Allegri
Real Madrid (4-3-1-2): Navas; Carvajal, Varane, Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos (44′ st Morata); Isco (37′ st Asensio); Benzema (32′ st Bale), Ronaldo. A disp.: Casilla, Danilo, Nacho, Kovacic. All.: Zidane
Arbitro: Brych (Germania)
Marcatori: 20′ Ronaldo (R), 27′ Mandzukic (J), 16′ st Casemiro (R), 19′ st Ronaldo (R), 45′ st Asensio (R)
Ammoniti: Dybala (J), Ramos (R), Carvajal (R), Kroos (R), Pjanic (J), Quadrado (J)
Espulsi: Al 39′ st Quadrado per doppia ammonizione
Annunci