DI CHARLOTTE MATTEINI
https://alganews.wordpress.com/
Non è passata nemmeno una settimana dalla polemica scatenata dall’annuncio pubblicato da Gruppo Dimensione di Grugliasco. Nel testo dell’offerta di lavoro diffusa su un giornalino cartaceo piemontese e sul sito web dell’azienda stessa era riportata una sfilza di requisiti e competenze per un posto da ingegnere civile. Laurea magistrale a pieni voti, tre lingue europee conosciute, capacità di lavoro in autonomia, disponibilità a trasferte in Italia e all’estero, il tutto per un compenso di 600 euro mensili. Un esempio tra tanti, che però dimostra quanto i giovani ogni giorno siano costretti a scontrarsi con un panorama lavorativo che raramente permette loro di raggiungere l’indipendenza economica, che fino a trent’anni sembra quasi un miraggio. Navigando sul Web, infatti, tra annunci di lavoro privati e annunci di lavoro diffusi dal portale governativo Garanzia Giovani, le condizioni proposte soprattutto ai giovani sono a dir poco indecenti e nemmeno abbassare le aspettative professionali consente ai giovani di poter guadagnare una cifra mensile che permetta loro di divenire indipendenti dalla famiglia d’origine. Gli annunci di Garanzia Giovani: i tirocini per fare lo spazzino o l’autolavaggista Tra stage per fare gli spazzini – pardon, gli operatori ecologici – e stage per fare gli “autolavaggisti” , i baby-sitter, i camerieri e i baristi, ormai sembrano esserci davvero poche possibilità per i giovani. Un vero e proprio circolo vizioso dal quale è difficile uscire. Nella migliore delle ipotesi, post-laurea o post-diploma, gli under 25, ma anche gli under 30, devono essere pronti a lavorare per anni in stage, retribuiti con cifre risibili. Prendiamo ad esempio qualche annuncio di lavoro pubblicato sul portale Garanzia Giovani, il progetto finanziato con fondi comunitari che si propone di aiutare i giovani disoccupati e neet tra i 15 e i 29 anni a trovare un’occupazione. Attualmente sul sito sono presenti 59 annunci, suddivisi tra offerte di apprendistato, contratti a tempo determinato, indeterminato e tirocini. Scartabellando tra le varie pagine risalta alcuni annunci un po’ strani: A Sarconi, in provincia di Potenza, viene offerto un tirocinio per fare l’operatore ecologico, ergo “lo spazzino”. “Addetto alo spazzamento manuale delle strade e raccolta dei sacchetti dei rifiuti”, si legge nel testo dell’annuncio, che non richiede esperienza pregressa, ma disponibilità alle trasferte. Secondo annuncio: in piena stagione estiva, uno stabilimento balneare in provincia di Latina cerca un tirocinante. Se fino a qualche anno fa le stagioni estive costituivano un’opportunità per i giovani, che potevano apprendere sul campo e guadagnare anche parecchio nel giro di tre mesi, ora sembra che anche i titolari degli stabilimenti balneari abbiano deciso di puntare sugli stagisti, ugualmente inesperti spesso, ma sicuramente meno costosi. Terzo annuncio, ugualmente astruso: A Foligno, in Umbria, un autolavaggio ricerca “un lavaggista auto la durata non riesco a stabilirla , ma per l anno 2017 e oltre”, si legge nel testo pubblicato sul portale Garanzia Giovani. Insomma, anche per lavare le macchine serve un tirocinio, per di più privo di scadenza. “La risorsa di età fra i 18 e i 29 anni ha minima esperienza nella mansione e un percorso di studi in linea con il profilo richiesto. Verrà inserita in un contesto dinamico e in forte espansione. Contratto di lavoro: Stage. Luogo di Lavoro: Roma” è l’annuncio di lavoro nell’ambito del progetto Garanzia Giovani pubblicato da una nota agenzia interinale. Ma di che posizione si tratta? È presto detto: cercano addetti alle pulizie. In stage, ça va sans dire. Le offerte di lavoro in giro per il Web: cercansi camerieri e addetti alle pulizie in stage Per l’attivazione di tirocini formativi attraverso Garanzia Giovani viene erogato un contributo alle aziende, che così sono incentivate a prendere giovani disoccupati e neet, e un mini-compenso al tirocinante, che tendenzialmente varia a seconda della regione di residenza lavorativa. Ma questo tipo di annunci si trovano solo su Garanzia Giovani? Assolutamente no, il Web ne è davvero pieno. Facciamo qualche altro esempio: Sul sito Bakeka.it troviamo lo stage per fare i camerieri. Il rimborso spese non è specificato, ma viene richiesta “forte passione per la ristorazione” e l’annuncio è diretto a “giovani dinamici, flessibili e disponibili a lavorare su turni. L’orario di lavoro sarà concordato con il tutor, su turni da lunedì alla domenica per un monte ore massimo di 40 settimanali”. Sarà un caso, qualcuno che cerca di approfittarsene. Ebbene no, scorrendo le offerte reperite dal motore di ricerca Indeed, gli annunci pubblicati per ricercare camerieri in stage sono svariati. “Cercarsi cameriere/a stagista, richiede di minima e piccola esperienza, età da 18 a 25 anni .Contratto di stage. Luogo di lavoro Porta Romana, Milano”. E poi, ancora: “Cameriere per servizi di catering che si svolgeranno nelle province di Lecco, Milano, Monza Brianza, Como, e dintorni. Con esperienza e, possibilmente, che parli almeno l’inglese. Di aspetto curato e con abilità nello stare a contatto con il cliente. Contratto di lavoro: Stage”. Ma cambiamo settore e proviamo nuovamente con le pulizie, magari siamo più fortunati. A quanto pare proprio no: A Roma, piazza di Spagna, si ricerca “una cameriera con esperienze come addetta alle pulizie , per inserimento attraverso Stage finalizzato ad assunzione. REQUISITI ESSENZIALI: -Conoscenza OTTIMA della lingua Inglese; – La candidata dovrà NECESSARIAMENTE essere inoccupata e non iscritta a scuole/università. Si richiede esperienza e reale interesse nella mansione”. Anche in questo caso siamo davanti a un falso tirocinio, che richiede esperienza pregressa. Proseguiamo con un altro annuncio: “Le risorse inserite si occuperanno di sanificazione delle linee di produzione e lavaggi vasche per la lavorazione di prodotti alimentari. Requisiti: disponibilità a lavorare con orario full time (40 ore settimanali); disponibilità a lavorare nel turno del mattino. Si offre contratto di stage”. Avanti un altro: “Per azienda cliente stiamo selezionando: Un/a Addetto/a ai servizi di pulizie junior. La risorsa, inserita in stage, si occuperà dei servizi di pulizie e sanificazione di strutture aziendali, sanitari e uffici tramite l’utilizzo di macchinari specifici. Si richiede: Esperienza pregressa anche minima nella mansione, Residenza nei limitrofi di Varese, Disponibilità al lavoro su turni dalle 5.00 alle 24.00, da Lunedì a Domenica, Possesso di patente B, automuniti, massima flessibilità e disponibilità. Si offre: Contratto iniziale di stage con rimborso spese di 800 euro”. Il rimborso in questo caso è superiore alla media, ma davvero è necessario prendere un lavoratore in stage per fare le pulizie? “Bar gelateria a Cusano Milanino cerca ragazza giovane volenterosa possibilmente con esperienza di bar intanto per fare 2 ore di pulizia 2 volte alla settimana, poi per metterla al banco bar gelateria”. Contratto offerto? Non è specificato in questo caso, ma l’annuncio è stato pubblicato nella sezione “stage”. “Si ricerca preferibilmente ragazza per bar panetteria tavola fredda in Seregno. Si richiede buona volontà. Si cerca una persona dinamica e attiva sorridente, con voglia di imparare. Le mansioni col tempo saranno ordine, pulizie, banco bar, servizio tavoli consegne. Lo stage avrà durata di mesi 6 con un rimborso mensile di €450/500″. Alla fine di questa interminabile carrellata di offerte indecenti, una domanda sorge spontanea e la domanda è sempre la medesima: se sia tra le offerte di Garanzia Giovani che in generale tra le altre presenti sul Web spuntano come funghi gli stage per fare lavori manuali come l’addetto alle pulizie o lo spazzino, esattamente come può riuscire un giovane, laureato o diplomato che sia, a sbarcare il lunario? Sono i giovani italiani a essere choosy e mammoni, come spesso vengono definiti, o forse sono le offerte di lavoro presenti nel Belpaese a essere inadeguate?
Vota l’articolo:
Charlotte Matteini
segui
continua su: http://www.fanpage.it/il-lavoro-secondo-garanzia-giovani-stage-per-fare-lo-spazzino-o-per-lavare-una-macchina/
http://www.fanpage.it/
Annunci