DI VANNI PUZZOLO

La rovesciata di Pellegrini e la rete di Petagna regalano i primi 3 punti agli azzurrini di Di Biagio
Spiace, dover commentare episodi incresciosi, invece che esaltare la bella vittoria del”Under 21 di Di Biagio, contro la Danimarca nella partita di esordio degli Europei di categoria in Polonia.
Portare uno striscione con la scritta ” Dollarumma” e tirare dollari finti al ” povero Gigio” e’ un episodio mortificante e che da una pessima immagine del nostro Paese.
Meglio non aggiungere altro e non fare da cassa di risonanza a questi pseudo tifosi.
Comincia bene l’avventura dell’Italia agli Europei Under 21 in Polonia.
Gli azzurrini di Luigi Di Biagio battono i pari età della Danimarca per 2-0 e salgono a quota 3 in classifica nel Gruppo C, in testa insieme alla Germania, con le stesse reti segnare, pregiudiziale che potrebbe essere decisiva per il passaggio del turno.
Succede tutto nella ripresa: ( dopo un primo tempo opaco e sotto ritmo, forse la pressione ha giocato un brutto scherzo) al 54’, Italia avanti con la splendida rovesciata di Lorenzo Pellegrini.
Ci pensa Andrea Petagna, all’86’, a chiudere poi la partita con una zampata in area di rigore su assist di Chiesa.
Sull’1-0 parata decisiva di Donnarumma, che pur pressato dalla sua situazione, ha ben risposto .
Annunci