DI CLAUDIA BALDINI
Quante volte abbiamo detto, non abbiamo leader, non c’è più la sinistra? Quante volte abbiamo subito errori ed omissioni nei nostri partiti o movimenti che avremmo abbandonato tutto?
Ieri è stata una giornata memorabile contro la mission impossible di costruire Sinistra.
Organizzare non è semplice. Bisogna provare per credere. Soprattutto se si è principianti. E’ stata una fatica enorme per Anna e Tomaso e i volontari che lo hanno fatto e speso per affittare il teatro. Qualcuno ha parlato di ‘pacchetto confezionato’. Siamo realisti, in ogni assemblea di rilievo nazionale si riservano i posti per gli invitati. Che c’è di strano se D’Alema e Vendola erano seduti a fianco? Si conoscono. Devono menarsi perchè hanno diverse posizioni politiche?
Gli interventi sono stati pieni di operai e giovani, le donne degnamente rappresentate. Poi i politici. Se art.1 ha raccolto l’appello fatto, era giusto impedire di parlare a Gotor? Ha usato la nostra assemblea? Forse, ma non si può dire ‘quello non deve parlare’. Direi che è stato l’unico che posso convenire abbia usato del tempo che sarebbe stato prezioso per altri che non hanno potuto.
Ebbene o si è d’accordo che in questo stadio del processo politico l’arco della Sinistra a cui fare appello vada da Art.1 a P.C.I (mi tremano le dita a digitare questa sigla!) o altrimenti escludiamo una possibile base. Non stiamo facendo una resa dei conti con nessuno. Dobbiamo costruire. Con chi ci sta a quanto detto da Montanari, gli interventi e Falcone. No centro sinistra è stato detto chiaro e forte.
Allora ripeto l’appello che ho fatto da stamattina, rinviando impegni per questo.
Cari compagni del P.C.I mi premete assai. Non fermatevi davanti ad un errore che credetemi non voleva essere politico.
Non potete crederlo. Avete tutte le ragioni. Sicuramente sarà meglio la prossima volta. Lo dico a voi, alla Lista Tsipras, a Risorgimento socialista, a Je so pazzo ( di cui non giustifico l’aggressività sul palco ), ad Act, e ad altri movimenti presenti che avevano richiesto di parlare.
Considero comunque una grave mancanza che tra i leader intervenuti non si sia trovato il modo di fare intervenire il P.C.I. Come me , sono certa che tanti la considerino una svista grave, ma non cercata.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Annunci