DI ALBERTO FORCHIELLI

https://alganews.wordpress.com/

Sono stato in Silicon Valley il mese scorso, e lì, la visione che hanno, è senz’altro ottimista: “si, il lavoro scomparirà ma non date per scontato l’ indirizzo che prenderà, non date per scontato il posto in banca, ma neanche il lavoro di programmatore”.
In sintesi loro dicono due cose, in futuro avrà successo non solo chi è capace di essere in innovative thinker, e il basic income è un opzione da tenere in considerazione.
La rivoluzione tecnologica c’è già stata, con il taglio della forza lavoro in agricoltura dovuto all’ introduzione delle macchine agricole e l’ automatizzazione del’ industria, ma il prossimo passaggio, l’ introduzione del’ intelligenza artificiale, tocca anche le fasce più alte. Ad esempio, un cosa molto interessante che mi hanno fatto vedere è la diagnosi di un computer medico, che è molto più accurata di quella fatta da un medico.
Annunci