DI MARCO ERCOLI

In un comunicato la compagnia aerea indiana Jet Airways ha reso noto che “essendo il primo bambino nato a bordo di un volo di Jet Airways, abbiamo il piacere di offrirgli un lasciapassare che gli permetterà libero accesso per tutta la sua vita ai nostri voli”. Infatti una donna indiana incinta a bordo di un aereo della compagnia partito dalla città saudita di Dammam e diretto a Kochi, in Kerala, ha accusato improvvisamente le doglie del parto. Constatato che la donna al settimo mese di gravidanza aveva le doglie, l’equipaggio ha chiesto se fra i 162 passeggeri a bordo vi fosse un medico. Si è presentata una esperta infermiera che ha facilitato lo svolgimento normale del parto. La giovane mamma indiana ha dato alla luce un bimbo a 11.000 metri di altezza, sul Mar Arabico mentre il Boeing 737 veniva dirottato sull’aeroporto più vicino, Mumbai. Trasferiti mamma e neonato in un ospedale della città dove sono stati ricoverati in buone condizioni, l’aereo ha ripreso il suo viaggio verso Kochi. Lo scrive l’agenzia di stampa Pti, precisando che Jet Airways, per festeggiare il lieto evento, ha deciso di assegnare al neonato un lasciapassare che gli permetterà per tutta la vita di viaggiare gratis negli aerei della compagnia.
Annunci