DI GIANFRANCO MICALI
Anna Falcone e Tomaso Montanari rappresentano la perfetta diarchia di cui necessita la nuova sinistra. Autentici volti nuovi: preparati, affiatati, amanti della Costituzione, e soprattutto lontani dal renzismo. Sembrano due illuminati consoli del tempo antico. Speriamo che riescano a pacificare le mille anime della sinistra; nel qual caso potrebbero diventare la vera sorpresa delle prossime elezioni politiche.
Annunci