DI FLAVIA PERINA
https://alganews.wordpress.com/
Torna in Parlamento e alla santa immunità (ricompensato dalle provvidenziali dimissioni di un altro) un pregiato pezzo della politica italiana, e cioè Amedeo Laboccetta, il grande accusatore di Gianfranco Fini, alto, pelato, iconico nei suoi gessati da Tony Soprano, arrestato in dicembre, credo per riciclaggio dei soldi delle slot-machine, e non ho dubbi che a destra se ne applaudirà il ritorno giacché è a lui, a questo superteste disinteressato con gli occhiali a specchio, che dobbiamo ogni dettaglio e ricostruzione sulla Casa Di Montecarlo. Bentornato Amedeo, facci sognare.

 

Annunci