DI MICHELE ANSELMI
https://alganews.wordpress.com/
 In Italia, mentre torna a crescere la disoccupazione non solo giovanile, alla faccia del milione di posti di lavoro promesso qualche giorno fa pure da Matteo Renzi (quelli di Berlusconi ancora li aspettiamo). Mi auguro che nessuno, al governo e nei partiti, ci faccia un pensierino sopra. Tanto meno alla Confindustria. Purtroppo sono già tanti, per restare al mio ambiente, i giornalisti e le giornaliste che sognano e mettono in pratica il modello giapponese: cioè vanno in pensione, salvo continuare a fare le stesse, identiche cose che facevano prima, alla faccia dell’Inpgi che paga e con la complicità interessata dei quotidiani lesti a rinnovare all’infinito le collaborazioni a costi risibili. Perché tutto resti fermo e nulla cambi. Invece, ormai dovrebbe essere chiaro, siamo tutti felicemente sostituibili.
Altro…
Annunci