DI ANNA LISA MINUTILLO
Una palazzina di quattro piani è crollata a Torre Annunziata, nel Napoletano. Secondo quanto riferito dai vigili del fuoco, nel crollo sarebbero coinvolte tre famiglie, per un totale di otto persone che al momento sono ancora disperse. Interrotta la linea Vesuviana, che transita nelle vicinanze della palazzina crollata. L’implosione del palazzo, è accaduta all’alba di stamani e le cause sono ancora ignote. Paura ed agitazione nell’intero quartiere che è stato svegliato dal boato dell’esplosione.
Dalle testimonianze raccolte dai carabinieri, risulterebbe essere crollata la parte posteriore dell’edificio . Tra i dispersi un dipendente comunale di Torre Annunziata, con moglie e figlio. Forse a cedere sono stati il terzo e il quarto piano dove risiedevano tre famiglie. Una madre con i suoi due figli, sarebbe riuscita a mettersi in salvo da sola.

 

Annunci