DI ANNA LISA MINUTILLO
Pesante   il clima che avvolge il G20 con momenti di tensione tra manifestanti e forza dell’ordine che si sono verificati già nella serata di ieri ma che sono ripresi anche durante la notte.
La polizia afferma che sono 111 i poliziotti rimasti feriti, ma al momento non è invece ancora chiaro il numero degli infortunati che vedrebbe coinvolti i contestatori. Secondo quanto riferito dagli organizzatori delle proteste, sarebbero numerosi i manifestanti rimasti feriti negli scontri e ci sarebbero stati tra i 10 e i 20 fermi.
Si registrano notevoli danni alla città, con vetrine rotte e atti incendiari. Nelle prime ore del mattino gli antisummit hanno ricominciato le loro azioni di disturbo. Si sarebbe verificata un’irruzione sui binari della stazione centrale che ha provocato il ritardo di un treno.
La bilaterale tra Donald Trump e Angela Merkel ha creato nelle strade di Amburgo la tensione che comunque si respirava nell’aria.
Con lo slogan “Welcome to hell”, sono state migliaia le persone che hanno manifestato nella città .
Complessivamente sono almeno 50 le manifestazioni annunciate per il summit, con almeno centomila manifestanti attesi, tra questi, ottomila sono ritenuti violenti, soprattutto gli autonomi di sinistra provenienti da Italia e Grecia.
Il summit, annunciato dal febbraio 2016 ha dato luogo all’
incontro tra Trump e la Merkel, che ha avuto la durata di un’ora ed in cui sono stati affrontati i temi centrali del dissenso Angela Merkel e Donald Trump, verificatesi durante l’ incontro di giovedì sera, che si è svolto prima del G20. Trattati anche i nodi di politica internazionale come la Corea del Nord, la situazione in Medio Oriente e il conflitto nell’Ucraina orientale. Al colloquio hanno partecipato i rispettivi ministri degli Esteri, la figlia di Trump, Ivanka, il marito, il ministro dell’Economia degli Usa Steve Mnuchin e l’esperto economico della Casa bianca, Gary Cohn.
Non è mancata neanche una conclusione anomala per Trump che si è ritrovato senza albergo . E’ stata infatti messa a disposizione
una camera d’emergenza nella dimora degli ospiti del Senato di Amburgo poiché a causa di ritardi nella prenotazione, il suo cerimoniale non ha trovato posto per poterlo fare alloggiare negli alberghi di lusso della città. Le stanze del Four Seasons, (dove si voleva far alloggiare Trump) erano già state prenotate tutte da re Salman di Arabia Saudita.
Il G20 prende il via oggi con l’arrivo dei leader mondiali, per poi passare alla fase operativa fra sabato e domenica, con diverse sessioni di lavoro. Fra i temi trattati il commercio globale ed il clima.
il Presidente russo Vladimir Putin si è espresso a favore del libero commercio, quale motore della crescita nel mondo e per la promozione dello sviluppo fra stati, e della tutela del clima prevista dall’accordo di Parigi.
L'immagine può contenere: 2 persone, folla e spazio all'aperto
Annunci