DI SANDRO RUOTOLO

https://alganews.wordpress.com/

La mafia è nervosa, dice Leoluca Orlando, il sindaco di Palermo. Hanno distrutto il busto di Giovanni Falcone davanti ad una scuola dello Zen e bruciato un cartellone che lo raffigurava. Cosa nostra è tornata a minacciare magistrati e giornalisti mentre picciotti e boss stanno uscendo dalle galere. La mafia è una montagna di merda.

Risultati immagini per DISTRUTTO IL BUSTO DI GIOVANNI FALCONE A PALERMO

Annunci