DI MAARTEN VAN AALDEREN
https://alganews.wordpress.com
Sono tornato da Londra (dove ero stato invitato dall’Istituto Italiano di Cultura) e Oxford, città di origine del Presidente dell’Associazione della Stampa Estera Philip Willan. Eravamo insieme. Amo molto l’Inghilterra e sono stato benissimo. In questi giorni ho potuto capire presto che la Brexit causa dei problemi enormi alla popolazione inglese, dal punto di vista politico, legislativo e soprattutto economico. C’è perfino chi prevede a Londra che la Brexit per forza di cose non si farà. Chi ha fatto la campagna più forte per la Brexit, Nigel Farage, è scappato via, chi ha dovuto prendersi tutta la responsabilità, Theresa May, non ce la fa. I cosiddetti sovranisti sono a volte romantici, a volte complottisti, a volte un po’ demagogici, ma in genere non economisti. L’economia britannica è legatissima al continente Europa e ora per l’esito del referendum dovrà pagarne le conseguenze.
Annunci