DI ENNIO REMONDINO

https://alganews.wordpress.com/

Gli Emirati dietro l’attacco hacker che ha scatenato la crisi col Qatar. Scoop del Washington Post. L’intelligence Usa: si sono introdotti nell’agenzia di Stato per far dire all’emiro frasi provocatorie. Figuraccia planetaria per Arabia Saudita e satelliti coinvolti.
Crisi ancora aperta e quasi guerra nel cuore del mondo arabo sunnita e petrolifero, ma era tutta un montatura. Trama giallistica da Stati quasi fantoccio. Un offesa ad Arabia Saudita e al mondo sunnita inventata scatenare un guerra ed eliminare una dinastia nemica dalla guida del Qatar. Doppio inganno, al Qatar bersaglio e agli ‘alleati petroliferi’ e non coinvolti.
Clamoroso colpo di scena grazie al lavoro dell’intelligence Usa e alle rivelazioni forse non del tutto casuali del Washington Post.
Ora, ovviamente, rimescolamento di carte e rese dei conti incrociate e complesse, il quello strano mondo dispotico di discendenze tribali/reali incrociate
CONTINUA SU:
http://www.remocontro.it/2017/07/18/qatar-crisi-araba-beffa-inganno-degli-emirati/
Annunci