DI SANDRO RUOTOLO
https://alganews.wordpress.com/
L’abbiamo vista e rivista questa drammatica foto. Marina è una mia cara amica. È una volontaria di una delle Ong che opera in mare a salvare migranti. Mi ha scritto un messaggio. Questo: “Caro amico mio quel gommone lo abbiamo cercato per 24 ore perché le persone che avevamo salvato la mattina ci avevano detto che erano partite in tre imbarcazioni. Sapevamo che trovarlo dopo tante ore avrebbe voluto dire quello che si vede nella foto… lo hanno trovato dopo 48 ore quelli di Open Arms. Non ha senso tutto questo, devono trovare una soluzione… io sono stanca di morti, amico mio ne ho visti troppi in questi anni”. A proposito, ora Sarraj, il leader libico riconosciuto dall’Onu, nega di aver chiesto l’invio delle navi italiane nelle acque libiche. E Sarraj non controlla un bel niente in Libia.
Annunci